La Tua Birra Fatta in Casa: recensione

La domanda più ricorrente nei forum brassicoli, posta dalle nuove leve desiderose di imparare l’arte dell’homebrewing è sempre la solita: “mi consigliate un buon libro per iniziare a fare la birra fatta in casa?”
E puntualmente segue la risposta che ricade sempre sullo stesso titolo: “La Tua Birra Fatta in Casa” di Davide Bertinotti e Massimo Faraggi (con spesso un invito ad utilizzare la funzione “cerca” del forum in oggetto 😅)!
E’ un libro che lessi anch’io un paio d’anni fa, prima di accingermi a mettere le mani in pasta con malti, luppoli e lieviti.
Lo ricordo con piacere perché lo ritengo davvero molto ben scritto, sia nella scorrevolezza che nella chiarezza di esposizione dei contenuti e più volte mi è stato utile per ripassare concetti incompresi o dimenticati.
L’opera non si pone nell’ottica di essere la guida definitiva per il birraio casalingo, ma offre una trattazione di tutti gli argomenti che il birraio neofita necessita di sapere prima di mettersi in opera.
Gli autori hanno centrato l’obbiettivo in questo senso, scrivendo un libro non troppo semplicistico e generico ma allo stesso tempo non perdendosi in tecnicismi che potrebbero scoraggiare anche i più volenterosi apprendisti birrai.
Per chi vuole approfondire poi ci sono molti altri libri che scavano a fondo, trattando in modo molto specialistico singoli argomenti appartenenti al più ampio mondo della birrificazione (casalinga e non), ma credo che questi titoli sia opportuno affrontarli in un secondo momento, quando si è già familiarizzato con il processo e l’attrezzatura e si necessita di capire in maniera più intima cosa accade nel nostro pentolone o nel nostro fermentatore.
Copertina del libro "La tua birra fatta in casa"
Copertina del libro

Direi quindi che questo libro costituisce un vero “must have” che non deve mancare nella libreria di ogni birraio in erba (ma anche di quelli più esperti 😄).

Buona birra a tutti e come sempre… Forza Baroni 💪!!!!

Cover photo by Ramin Mirzəyev on Unsplash

You May Also Like